Articolo > Attualità > Usare Quantalys
È online il nuovo Questionario Quantalys!
04/09/2018 - Luigi Carta
  Imprimer
Per rispondere alle nuove esigenze derivanti dalla normativa Mifid II il nostro Questionario di rischio si arricchisce ulteriormente, per scendere ancor più nel dettaglio e realizzare una profilatura del cliente – investitore il più possibile idonea, adeguata e adatta.

Resta invariata l’impianto di base, ritroviamo le tradizionali quattro sessioni: Situazione personale, Situazione finanziaria, Conoscenza ed esperienza, Tolleranza al rischio e capacità di sostenere le perdite, è all’interno di ciascuna sessione che troviamo le novità.

In particolare la regolamentazione europea ha messo l’accento sulle conoscenze del cliente, affinché gli investitori possano effettuare delle scelte consapevoli. È così che la sessione Conoscenza ed esperienza assume adesso anche una funzione educativa e didattica.

L’investitore posto di fronte ad una alcune affermazioni ha tre possibilità di scelta (vero, falso, non so) e, a prescindere dalla risposta data, la piattaforma fornisce la spiegazione al quesito posto.

Questa sessione inoltre si amplia per ricomprendere ora anche altri strumenti (prodotti assicurativi e strumenti complessi) andando oltre il più tradizionale risparmio gestito e amministrato.  

 

 

Nella quarta parte Tolleranza al rischio e la capacità di sostenere le perdite, resta il nostro approccio che va oltre l’autovalutazione, l’investitore viene testato di fronte a realtà e casi concreti.

 

 

Ad esempio in questo caso l’investitore dovrà stabilire implicitamente quale trade – off perdita potenziale / guadagno potenziale meglio gli si addice, ovvero quale perdita massima è disposto a sopportare per avere la possibilità di raggiungere un determinato guadagno.

Oltre alle novità sui contenuti, Quantalys si mette a nuovo anche sull’estetica. Come avete già potuto apprezzare con le nostre schede fondo anche il nuovo questionario è stato costruito seguendo la nuova linea grafica.

Una grafica più accattivamene per facilitare la comunicazione con il cliente finale, maggiore fluidità di navigazione e miglioramento del percorso utente, sono questi gli assi sui quali abbiamo lavorato per fornirvi una piattaforma rinnovata, aggiornata e più performante.

Molte le novità per la fine del 2018.

Stay tuned.

 


Luigi Carta - Analyst and Sales presso Quantalys Italia.

venerdì 24 maggio 2019
  Info e supporto