Articolo > Attualità > Osservatorio flessibili
Osservatorio sulla gestione flessibile: analisi al 30/09/2017
11/10/2017 - Luigi Carta
  Imprimer
Lo studio sulla gestione flessibile dell'ultimo trimestre con una nuova lista aggiornata.

Prendiamo come punto di partenza l’andamento dei mercati nel loro complesso.

Nell’Osservatorio al 30/06/2017 i mercati in generale erano caraterizzati da MSCI Europe nettamente in vantaggio rispetto all’indice mondiale:

  • MSCI Europe : 0,58%
  • MSCI World : -2,55%

Nel terzo trimestre del 2017 il MSCI Europe conferma la tendenza al rialzo e il MSCI World  lo segue recuperando parte del suo andamento negativo:

  • MSCI Europe : 2.81%
  • MSCI World : 1.34%

 

 

 

 

 

 

 

Il grafico meglio evidenzia come passando da un trimestre all’altro i due indici tendano a sovrapporsi riducendo così il gap fra i due.

In termini di performance in questa ultima analisi tutti i fondi ad 8 anni sono positivi e se volgiamo lo sguardo sull’anno o sui tre anni o sui cinque la situazione non è sicuramente drammatica e ci ritroviamo, rispettivamente, con dieci, quattro e uno fondi con perfomance negativa. 

Performance a 1 anno

  Fondo Performance 1 anno
1 JPM Global Macro Balanced A (acc) EUR -0,11%
2 GAM Systematic Alt Risk Prem EUR Inst -0,32%
3 Allianz Multi20 -0,34%
4 EIS Flexible Beta 3 I EUR (C) -0,35%
5 Allianz Strategy 15 CT EUR -0,46%
6 EdR Fd QUAM 10 E-CHF -0,56%
7 SISF Global M-Asset Inc A (C) USD -0,96%
8 Nordea 1 Stable Return Fund E EUR -1,61%
9 FF SMART Global Defensive EUR (C)  -2,45%
10 BL Global 30 B -3,22%

Performance a 3 anni

  Fondo Performance 3 anni
1 Eurofundlux Eq. Returns Absolute A EUR C -0,06%
2 AZ F.1 Conservative A-AZ FUND EUR C -0,72%
3 Fonditalia New Flexible Growth R EUR (C) -0,90%
4 Man AHL Trend Alternative DNY H EUR Acc -3,89%

 

Performance a 5 anni

    Performance a 5 anni
1 Man AHL Trend Alternative DNY H EUR Acc -0,41%

Tra questi solo Man AHL Trend Alternative DNY H EUR Acc presenta una sorta di persistenza nel senso che è l’unico fondo ad essere presente negativamente sia sui tre anni che sui 5. Considerando però l’orizzonte annuale questo fondo ha una performance positiva pari a 6,68% e si colloca alla posizione 25 sul bacino di 85 fondi. Possiamo quindi ritenere questa una persistenza, intendendo l’incapacità del gestore di “trovarsi al momento giusto nel posto giusto” (ovvero di effettuare le sclete più adeguate), solo nel più lungo periodo.

Al tempo stesso continua la riduzione di volatilità che già si era registrata nel precedetne osservatorio. I dati evidenziano che nell’orizzonte annuale solo un fondo si colloca nella terza fascia e cioè presenta una volatilità superiore al 15%. Tale fondo è l’ormai famoso H2O Multistrategies R C EUR che risulta essere il fondo più volatile anche sull’orizzonte triennale e sui 5 anni.

La combinazione di questi due fattori ci offre un’analisi rendimento – rischio che da un lato va a premiare i gestori che sono stati capaci di remunerare il premio per il rischio ed infatti su tutti gli orizzonti temporali troviamo una retta a pendenza positiva e, dall’altro si assiste ad una riduzione dell’eterogenità del campione analizzato con un R^2 sempre abbastanza significativo, fatta eccezione per gli 8 anni dove si attesta a 0.3439 ma comunque in netto miglioramento rispetto all’analisi svolta al 30/06/2017. Queste considerazioni sono ulteriormente confermata dall’analisi dell’indice di Sortino e dell’indice di Sharpe ed infatti entrambi sono, su tutti e quattro gli orizzonti temporali considerati, in linea di massima positivi con pochissimi fondi (sei nell’anno, tre sui tre anni, uno a 5 anni e nessuno ad 8 anni) caratrizzati da un valore negativo dell’indice. 

Di seguito vengono invece riportate le performance cumulative registrate dai dieci migliori fondi e, sotto, dai dieci peggiori fondi nel terzo trimestre del 2017.

  Nome Performance
1 AXA WF GLOBAL OPTIMAL INCOME A C 5,91%
2 H2O MULTISTRATEGIES R C EUR 4,85%
3 DJE Concept I 3,72%
4 R VALOR F 3,49%
5 GESTIELLE OBIETTIVO EUROPA EUR (C) 3,25%
6 JPM GLOBAL MACRO BALANCED A (ACC) EUR 2,99%
7 PIONEER FUNDS GLOBAL MULTI-ASSET E EUR C 2,84%
8 BCC CRESCITA BILANCIATO EUR C 2,52%
9 MAN AHL TREND ALTERNATIVE DNY H EUR ACC 2,50%
10 UBI SICAV GBL DYNAMIC ALLOC R EUR (C) 2,50%

 

  Nome Performance
1 SISF GLOBAL M-ASSET INC A (C) USD -2,86%
2 EDR FD QUAM 10 E-CHF -2,16%
3 FF SMART GLOBAL DEFENSIVE EUR (C) -1,96%
4 FRANKLIN GLB FUNDMTL STRAT A(D) EUR -1,46%
5 JSS GLOBALSAR BALANCED P CHF DIST -1,44%
6 NORDEA 1 STABLE RETURN FUND E EUR -1,04%
7 EIS FLEXIBLE BETA 3 I EUR (C) -0,90%
8 BL GLOBAL 30 B -0,83%
9 BGF GLOBAL ALLOCATION FUND A2 -0,80%
10 CARMIGNAC PATRIMOINE E -0,004

 

Rispetto alla classifica del precedente osservatorio i valori sono più contenuti sia nel bene che nel male: i flessibili hanno, in questo trimestre, registrato, da un lato, delle perfomance cumulative positive tendenzialmente più basse (H2O MULTISTRATEGIES R C EUR ad esempio passa da un +7,07%  al 4,85%) e dall’altro delle perfomance cumulative negative meno accentuate (FRANKLIN GLB FUNDMTL STRAT A(D) EUR ad esempio è passato da un – 4,49% a un -1,46%). Sotto questo punto di vista possiamo affermare che il mondo dei flessibili ha ben recepito il trend rialzista dei mercati nel loro complesso. 

Di sotto riportiamo il confronto grafico tra il migliore e il peggiore sul terzo  trimestre di quest anno: 


 

Entrambi questi fondi si caratterizano per un comportamento “Eccellente” nelle fasi di mercato al rialzo. Questo significa che quando il mercato è in fase rialzista (tra il +1% e il +3%) il fondo è ingrado di reagire in modo altrettanto positivo e infatti rispetto al trimestre precedente entrambi questi fondi possono considerarsi positivi: AXA WF GLOBAL OPTIMAL INCOME A C nel trimestre passato aveva una performance cumulata di 2,59% con un delta quindi di +3,32%; SISF GLOBAL M-ASSET INC A (C) USD  registrava un -4,76%  recuperando oggi 1,9%.

Lo studio completo è disponibile qui.

 


Luigi Carta - Analyst and Sales presso Quantalys Italia.

lunedì 19 agosto 2019
  Info e supporto